IndietroHomeAnteprima di stampa

Rassegna Stampa - 06/12/2017

I russi scelgono Napoli, aumenti a doppia cifra per lo shopping di lusso

TTGITALIA

Il rilancio di Napoli passa dal turismo del lusso. Ad a fermarlo è il rapporto Pambianco - Fashion and Luxury Summit, secondo il quale le vendite relative allo shopping di lusso nella città di Napoli sono cresciute, nell’ultimo anno, del 36% posizionando il capoluogo campano tra le prime cinque mete dello shopping a cinque stelle degli stranieri. Una progressione, quella di Napoli, che supera i dati relativi alle altre mete italiane; dal 2016 al 2017, infatti, Milano è aumentata del 28%, Firenze del 27, Roma del 21 e Venezia dell’11%. Nel ranking Napoli è quinta, mentre al primo posto resite Milano, seguita da Roma, Firenze e Venezia.

Cina e Russia primi mercati
“Fra i principali turisti - spiega ai quotidiani locali Giulio Gargiullo, digital marketing manager specializzato nel business Italia-Russia - ci sono i cinesi e i russi, che rappresentano il 50% del mercato tax free. Lo shopping tourist abbraccia non solo la necessità di acquistare prodotti di alta qualità come moda e oggetti lussuosi, ma anche quella di provare esperienze uniche in hotel che non siano solo esclusivi, ma che sappiano offrire esperienze ‘su misura”. E cita i tour con autisti, scorta e parenti al seguito, possibilmente verso mete meno note, oppure “location affittate in esclusiva o spazi artistici o di grande attrazione aperti in esclusiva per i vip”.

Secondo Gargiullo è dunque fondamentale continuare ad attrarre i turisti russi con attività di marketing digitale in lingua russa e un sito internet ad hoc, “oltre ad attività di search marketing su Yandex, il principale motore di ricerca russo”.

Il grande flusso di turismo da questo Paese incomincia prima del Natale cattolico, e termina verso la seconda settimana di gennaio: “Questo - spiega Gargiullo - dipende dalle differenze di calendario fra il Natale cattolico e quello ortodosso”.